home contatti laboratori mostre pubblicazioni ricerca link
 

BOOM&ASCOLTI
installazione di A. De Nisco in SGUARDO CONTEMPORANEO16, Mostra collettiva a cura di Nicla Ferrari, Castello in Arte - Villimpenta 27 agosto 2 ottobre 2016, Mantova

Mostra collettiva - SGUARDO CONTEMPORANEO16 - Castello in Arte - Villimpenta

(MN) - 27 agosto - 2 ottobre

A cura di Nicla Ferrari

Inaugurazione sabato 27 agosto 2016 ore 18,30

Artisti in mostra:
Enrico Azzolini - Lucio Braglia - Flavio Bregoli - Milena Buzzoni - Cristina Costanzo - Lorenzo Criscuoli - Antonella De Nisco - Carlo Ferrari - Veronica Francione - Marco Martelli - Daniela Savini - Tina Sgrò - Riccardo Varini.
Da sabato 27 agosto a domenica 2 ottobre 2016 sarà allestita, presso il Castello Scaligero Gonzaghesco di Villimpenta (MN), la seconda edizione di SGUARDO CONTEMPORANEO, mostra collettiva a cura di Nicla Ferrari, promossa dal Comune di Villimpenta - Assessorato alla Cultura, in collaborazione con Kairos art & project, patrocinata dalla Provincia di Mantova e in collegamento con Sistema Museale Mantovano, Sistema Bibliotecario Grande Mantova, Sistema Po Matilde, Regge dei Gonzaga. La mostra sarà visitabile negli orari previsti e nelle aperture straordinarie in concomitanza con Festivaletteratura (MN), con la settimana del Patrimonio Europeo e con altri eventi.
SGUARDO CONTEMPORANEO, la cui prima edizione curata da Nicla Ferrari è stata tenuta a battesimo da CASTELLO in ARTE nell'estate del 2015, si propone come un appuntamento annuale con l'intenzione di accostarsi al pubblico con proposte rappresentative dell'ampia gamma di linguaggi espressivi esplorati dall'arte contemporanea.
SGUARDO CONTEMPORANEO16 allestisce negli spazi espositivi del Castello Scaligero di Villimpenta (la Casa del Custode, l'imponente Mastio, parte del muro di cinta e della Torre Minore) una trentina di opere di tredici artisti selezionati sul territorio nazionale per un'incursione sui binari paralleli che veicolano le arti figurative o concettuali: pittura, segno grafico, fotografia, scultura, installazione. L'allestimento curato da Nicla Ferrari e Gaia Bertani pone particolare attenzione al dialogo virtuale che viene a crearsi tra le opere, favorito da giochi di rimandi o contrapposizioni che il visitatore può cogliere visitando la mostra a partire dalla sala al piano terra, proseguendo nella successione delle sale al primo piano, esplorando il Mastio e lasciandosi condurre dagli "ascolti" allestiti lungo il muro di cinta fino all'ingresso della Torre Minore all'interno della quale, a monito conclusivo, è installata l'opera "BOOM!" (Antonella De Nisco).

Una sorta di filo conduttore di SGUARDO CONTEMPORANEO16 lo si può ravvisare nel ricorrente richiamo alla letteratura di cui la città di Mantova celebra il festival dal 7 all'11 settembre. Le opere di Savini e Buzzoni ne sono il palese collegamento "fisico /oggettivo", ma letteratura fa rima con cultura di cui la vicina Mantova è Capitale per l'anno 2016, e dunque in mostra si evidenziano anche collegamenti alle varie sfaccettature di cui la coscienza culturale e morale di una società deve necessariamente tenere conto: il rapporto uomo - natura con Varini, Ferrari e Bregoli, la custodia e la ripetizione delle memorie di Azzolini e Savini, gli spazi e i ritmi del vivere di Sgrò, Martelli e Braglia i momenti dell'incanto con Criscuoli e Francione, la cura e il riciclo delle materie prime di Costanzo e Buzzoni, la conservazione del patrimonio costantemente a rischio di De Nisco.







 
Shop
Antonella De Nisco . home . biografia completa . contatti

webmaster: MUnUds www.barramunuds.net ~ multimedia 'n web pubblication