home contatti laboratori mostre pubblicazioni ricerca link
 

DENUDARE FEMINAS VESTIS - MINIARTEXTIL '32
Brankica Zilovic, Kato Kimiyasu, Medhat Shafik, Antonella De Nisco, Alessandro Lupi, Yari Miele, Donatella Simonetti, Anne von Freyburg , dal 5 agosto - 3 settembre 2023, San Pietro in Atrio, Como

"L'arte di dipanare i bozzoli per tesserli fu escogitata da una donna dell'isola di Cos, Panfile, figlia di Platea, che non va defraudata della gloria di aver escogitato il modo di denudar le donne vestendole" (Plinio, N.H., XI, 26)
Sabato 5 agosto - ore 17 inaugurazione di "DENUDARE FEMINAS VESTIS", presso San Pietro in Atrio, con la 32' mostra di Miniartextil Como dedicata a Plinio il Vecchio.
Accanto ai 54 minitessili provenienti da tutto il mondo, le opere di grandi dimensioni dell'artista serba Brankica Zilovic, l'architetto giapponese Kato Kimiyasu, l'artista italo-egiziano Medhat Shafik, gli artisti italiani Antonella De Nisco, Alessandro Lupi e l'artista dello Zimbabwe Moffat Takadiwa.

www.miniartextil.it

BACOBOSCO di Antonella De Nisco, una leggerissima tessitura che "veste e lascia vedere"... metafora di quello stadio in cui il baco "sale albosco" (1) e il bozzolo viene costruito attorno a rametti secchi; realizzata da tessiture avvolgenti, un mutevole paesaggio da attraversare, mentre spiamo trasparenze. BACOBOSCO come luogo metaforico della silenziosa e operosa comunicazione della natura, spazio in formazione, simile ad uno stato d'animo attraversato da fantasmi di felicitÓ.
1) Cit. "sale al bosco" antico detto dal gergo dei bachicoltori: al termine della vita larvale il b. sale a fare il bozzolo (imboscamento) sugli stessi supporti che sono serviti all'allevamento (erica, ginestra, steli di colza).

























 
Shop
Antonella De Nisco . home . biografia completa . contatti . .

webmaster: MUnUds www.barramunuds.net ~ multimedia 'n web pubblication