home contatti laboratori mostre pubblicazioni ricerca link
 
Ritessere sotto vetro

A Pardo
Antonella De Nisco
Ceramica, spago, vetro, legno

Il Preside Giuliano Fornaciari mi chiede di pensare ad una targa commemorativa che ricordi l’allontanamento dalla scuola nel 1938, in seguito alle Leggi Razziali, del Preside prof. Ferruccio Pardo. Mi consegnano alcune note biografiche scritte da Iris Volli, la moglie di Ferruccio Pardo. Leggo e immagino la fuga simile a quella di tanti altri, con la “terra sotto i loro piedi” che veniva a mancare. La fuga nella notte, i calpestii che affondano nelle zolle e aprono voragini dentro il cuore. Quanta terra infranta, dissodata e dolorosamente percorsa dalle genti in fuga. Voglio ricordare Ferruccio Pardo a partire da un dettaglio reale che ci accomuna tutti: la terra spaccata dalla paura della guerra che diventa un frammento dolorosamente simbolico da proteggere sotto vetro come si fa con i reperti archeologici del museo.
Tessere, ritessere per riparare, ricucire una zolla di terra per difenderla a testimonianza di un’ insanabile frattura nella storia degli uomini.
Una teca a conservare un frammento di terra spaccata che mostra chiara la ricucitura, che rimette insieme un prima e un dopo. Non possiamo dimenticare! Le parole commemorative, al contrario, sono sostanza leggera incisa su vetro, fantasma sempre presente che aleggia sulla materia.



















































 
Shop
Antonella De Nisco . home . biografia completa . contatti

webmaster: MUnUds www.barramunuds.net ~ multimedia 'n web pubblication