home contatti laboratori mostre pubblicazioni ricerca link

La tavola imbandita

Itrecciare la convivialità Scuola Comunale dell’Infanzia di Castelnovo Sotto
Progetto/laboratorio a cura di Antonella De Nisco

A Castelnovo si parla come si mangia?
Qualunque idea di intrecci che vincoli il quotidiano ai sogni è bella e praticabile.
Giuliana Bartoli

Gomito-Lino é un gomitolo di lino stanco, anzi arcistufo di aspettare chiuso dentro ad una scatola. Gomito-Lino, si sente solo e passa il suo tempo a ricordare quando era un fiore di lino azzurro e poteva specchiarsi nel cielo. Gomito-Lino sogna di poter uscire presto per essere tessuto/intrecciato. Gomito-Lino vuole divenare una bella tovaglia delle feste. Gomito-Lino é un tipo lento e socievole ama le confidenze, le amicizie, il dialogo. La più grande aspirazione per un gomitolo come lui é quella di festeggiare nascite, battesimi, compleanni, fidanzamenti, natali, pasque e matrimoni. Attende quelle belle occasioni per sentire rotolare le bricciole di panettone, assaggiare le tracce di crema, pannamontata e del buon vino, scoprendo sorrisi, ascoltando parole.



La “Tavola imbandita” ci spinge nella lentezza verso l’incontro con l’altro. La tovaglia intrecciata/tessuta diventa l’esperienza del racconto e della narrazione. Intorno alla tavola un investimento fatto di relazioni concrete, nel mondo del dialogo alla ricerca di una vita più semplice che parte dalla potenza delle parole.

Si prevedono n°3 incontri con maestre, bambini e genitori che verranno coordinati da Antonella De Nisco nella costruzione dell’installazione “La tavola imbandita”
1) teorico/pratico con i bambini e le maestre (h.2.30c.): introduzione all’argomento della tavola imbandita come segno di festa convivialità e di incontro attraverso videoproiezione/letture/suggestioni; organizzazione dei materiali di invenzione/traduzione/manipolazione pratica (intrecci/mascherine).
2) operativo con i bambini e le maestre (h.2.30 c.): analisi dei materiali prodotti dai bambini; esecuzione del manufatto/installazione “La tavola imbandita”.
3) teorico/pratico con i genitori (h.3.00c.): videoproiezione e introduzione all’argomento con esempi e suggestioni e successiva esecuzione di un laboratorio di intreccio che vada a definire/rifinire il manufatto (semilavorato) realizzato dai bambini nei laboratori precedenti.
La festa del Natale vedrà l’installazione delle tre tovaglie con relativa performance di tutti i partecipanti (che sarebbe bene documentare)
Shop
Antonella De Nisco . home . biografia completa . contatti

webmaster: MUnUds www.barramunuds.net ~ multimedia 'n web pubblication