home contatti laboratori mostre pubblicazioni ricerca link

Oggetto per la terra e per il cielo

Rocca di Reggiolo (RE) . 25 maggio 1 giugno 2003 . a cura di A. Maria Piacentini . installazione Antonella De Nisco
Progetto intorno alla spiritualità infantile e la diversità religiosa nei nidi e scuole comunali dell’infanzia della Bassa Reggiana

L’installazione Oggetto per la terra e per il cielo, nel mastio della Torre Civica di Reggiolo non costituisce un momento terminale e conclusivo. L’installazione tessile è pensata per essere itinerante, duttile, da deporre/disporre, appendere/modellare, collegare/collocare in architetture e luoghi del territorio che mantengono un forte valore simbolico (Chiesa, Moschea, Sinagoga, Torre Civica…). Un’ opera leggera ma visibile dove i segni/simboli delle religioni ridisegnati dai bambini diventano un decoro e un contributo all’ invenzione/produzione di un "oggetto da meditazione”. Dalle mura del mastio, luogo di difesa, l’installazione ci ricorda l’importanza della pace. L’ Oggetto per la terra e per il cielo è una corsia magica/propiziatoria, una strada da percorrere, da installare o avvolgere nei luoghi del bisogno. Strada sottile, bianca, semplice come un lungo filo di piccole tracce che arrivano ad intrecciarsi con la scala. La scala, come un gancio, cade dall'alto e la strada si aggrappa al cielo a ricevevere i segni/simboli di una nuova iconografiia.

Shop
Antonella De Nisco . home . biografia completa . contatti

webmaster: MUnUds www.barramunuds.net ~ multimedia 'n web pubblication